La futura abitazione per la sua collezione d’arte in Ticino?

La futura abitazione per la sua collezione d’arte in Ticino?

Una nuova tendenza si sta propagando in tutto il mondo, quella di collezionisti che allestiscono abitazioni stravaganti per le loro collezioni d'arte.

Prendiamo l’esempio della miliardaria e collezionista polacca Grazyna Kulczyk; nella remota Susch, località montana in Svizzera, la signora Kulczyk ha acquistato un monastero medievale e, ampliandolo per mezzo di uno scavo di 9000 tonnellate di roccia sotto gli edifici esistenti, lo ha trasformato in "Muzeum Susch", uno spazio espositivo e museale unico al mondo. L'inaugurazione è avvenuta lo scorso 2 gennaio 2019.

Una brillante idea con alcuni componenti essenziali:

  • Un collezionista che vuole donare alla propria collezione un’abitazione unica, rendendola possibilmente pubblica o creando strutture aggiuntive per mostre correlate.

  • In una posizione e/o edificio davvero speciale e significativo

  • In un luogo politicamente stabile e in un contesto giuridico sicuro e attraente come la Svizzera

Se voleste seguire l’interessante esempio della signora Kulczyks, proponiamo tre proprietà, che non necessitano alcuna trasformazione per la durata di anni:

Richard Neutra’s “Bucerius House”

1292 - 1.jpg
1292 - 4.jpg

Una delle più famose ville al mondo, la stupenda “Casa Bucerius”, offre unaposizione mozzafiato sul Lago Maggiore e un'architettura iconica.

Raggiungibile in 15 minuti da una stradina a curve, partendo dalle rive del lago di Locarno o da Ascona, città amante dell’arte, nel soleggiato Ticino, Svizzera e a 1,5 ore dall'aeroporto internazionale di Milano-Malpensa. Questo capolavoro accuratamente restaurato continua ad attrarre un flusso di studenti di architettura, stilisti di moda o registi cinematografici. Questa proprietà offre tutto ciò che ha a che fare col modernismo e la metà del secolo scorso.

Helmut Horten’s estate “Villalta”

1019_1 - 1.jpg
1019_1 - 4.jpg
1019_1 - 3.jpg

L'ex proprietà appartata del commerciante e miliardario tedesco si trova nel soleggiato CantonTicino in Svizzera e si estende su 25 ettari di parco e bosco. Sembrerebbe essere stata concepita come casa per collezioni; accanto alla magnifica villasi trova l'ex edificio di tre piani per un totale di 1500 m², suddiviso in 24 stanze per ospiti e uffici di famiglia, nonché un ristorante e un terzo edificio in cui possono abitare i dipendenti. Per CHF 11 milioni e a 45 minuti d’auto dall'aeroporto internazionale di Milano-Malpensa, questa struttura unica nel suo genere è pronta per essere occupata immediatamente.

Christophe Dornier’s “Palazzo Franzoni”

88596 - 1.jpg
88596 - 3.jpg
88596 - 4.jpg

Erede del famoso costruttore di aerei Dornier, il defunto Christophe Dornier, era un pittore e decise di acquistare il "Palazzo Franzoni" come residenza e atelier.

Ha riportato il palazzo seicentesco, protetto dal patrimonio, al suo antico splendore, conservando il famoso "salone dipinto" e aggiungendo una grande piscina esterna al giardino formale. La sua posizione impeccabile e tranquilla all'interno del pittoresco centro storico di Locarno, lo rende unico e accessibile a chiunque intenda abbinare vita e arte. A cinque minuti a piedi dalla stazione ferroviaria di Locarno, il prezzo di vendita chiavi in mano è di CHF 9 milioni.

Per ulteriori informazioni su queste proprietà si prega di contattare:

Ueli Schnorf - Owner Wetag Consulting.png

Ueli Schnorf / Inhaber Wetag Consulting
E-Mail: schnorf@wetag.ch
Tel: +41 91 601 04 40

Erfahren Sie mehr über das Muzeum Susch:
https://news.artnet.com/art-world/muzeum-susch-1443133

 Price reduction of CHF 300'000 -  Semi  detached villa with pool & lake view in Figino

Price reduction of CHF 300'000 - Semi detached villa with pool & lake view in Figino

Nature in Ticino by Pamela Pintus

Nature in Ticino by Pamela Pintus